La famille de l'Incarnation

Fraterntà dell Incarnazione

menu

Home > Ursulines de Jésus > Qui sommes-nous ? > La croce delle Orsoline

Other languages :   fr     es  

La croce delle Orsoline

Tutte le versioni di questo articolo: [Español] [français] [italiano]

Prima di disegnare la Croce, Suor Aurora Perez Blond OdG ha meditato sul simbolismo di questa Croce.

Simbolo del Cristo crocifisso, della Passione di Cristo, della Passione del Popolo.
. Simbolo di Pasqua, la Pasqua di Gesù, la Pasqua dei discepoli.
. Simbolo della Vittoria sulle tenebre, sul peccato.
. Simbolo del Legame tra Dio e l’umanità : ormai il Ponte è stabilito e il segno è piantato sulla nostra terra.
. Simbolo della Vittoria dell’Amore.

ujcross_sml

Il colore nero richiama la passione, la sofferenza, il peccato, e gli uomini e le donne che sono il Cristo crocifisso, ancora oggi.

La Croce è spezzata e irregolare. Il nostro mondo è ferito, vi sono barriere, le nostre barriere, i nostri blocchi psicologigci, le nostre paure, i nostri idoli, tutti i nostri scoraggiamenti.

Gesù non è su qesta croce : E’ RISORTO. Non c’è un volto del Cristo crocifisso ; è per noi un richiamo quotidiano a vivere come un Popolo risorto : Popolo di Pasqua, Popolo gioioso.

Il colore argentato un po in rilievo quasi nero, brilla, simbolizzando che la vita è più forte della morte. E’ la Pasqua dei discepoli, la nostra Pasqua – siamo discepoli d’un Cristo risorto, vivente.

P
er noi, Orsoline di Gesù, questo significa che vogliamo rinforzare il Legame che Dio ha fatto col suo Popolo, con ogni persona, essere un Ponte, le braccia aperte per accogliere. E per noi in particolare, essere Legame, per Gesù Verbo Incarnato nel nostro mondo, su questa terra, nella nostra missione, nella nostra comunità.
E’ per questo motivo che sul dietro sono scritte le Parole : Verbum caro factum est, Il Verbo si è fatto carne.

Portare questa Croce, è dire « si » ogni giorno ; non è un gioiello, un accessorio portato supra il vestito. E’ per noi l’impegno a vivere nell’umiltà l’Incarnazione, nel mondo, insieme a Gesù.

Ecco la traduzione in italiano dell’articolo apparso sul sito delle Orsoline e delle associate di Grand-Bretagna/Irlanda.

Per visitare il sito delle Orsoline UK/I